Basilico Liquirizia



Penso alla liquirizia, e mi tornano alla mente le  stringhe mangiate da bambino. Nere, lunghe e gommose. Comprate al cinema del mio paese, o alle bancarelle del luna park.

Di sicuro, almeno fino ad oggi, non avrei mai associato l'aroma dolce della liquirizia alla pianta, regina delle erbe aromatiche, il basilico.
Neanche voi?
Bene, dobbiamo invece sapere che  esiste una varietà chiamata Basilico Liquirizia, anche conosciuta con il nome di basilico anice o basilico persiano.
Il particolare profumo delle foglie, che ricorda la liquirizia, è dovuto all'anetolo, lo stesso componente chimico che si trova nell'anice.



Leggi anche  basilico alla cannella

3 commenti:

  1. Stupendo! Io lo utilizzo nella macedonia!
    G

    RispondiElimina
  2. Anonimo24.3.11

    non ci posso credere...lo voglio!

    RispondiElimina
  3. Adoro il basilico, chissà che profumo e sapore avranno i nuovi gusti!!!

    RispondiElimina