featured Slider

Dolci frutti haute couture

 


FRUTTI - L'arte della pasticceria

Cédric Grolet

L'ippocampo

In questo volume che è come guardare una sfilata di alta moda, lo Chef Pàtissier  Cédric Grolet (classe 1985) nominato Miglior pasticcere del Mondo dal Word 50 best restaurants, il nobel della gastronomia, modella frutti in tromp l'oeil, perfetti e scintillanti, che una volta aperti si rivelano squisiti dolci con un ripieno sorprendente, indimenticabili da guardare come da gustare.

Ciotoli di bergamotto, tartellette di limone nero, eclair di arancia gelsomino, millefoglie di mirtilli rossi, gallette di mandorle e pompon di cocco... un centinaio di ricette dolci, per celebrare 45 frutti diversi, dal limone alla clementina, dalle fragole alla frutta secca in un voluttuoso libro di cucina, che come lo ha definito Food & Wine è "l'apoteosi dell'arte dolciaria". 


Grolet presenta le sue creazioni haute couture a tema frutta, ne spiega le tecniche e rileva la sua illimitata fantasia nei bozzetti che anticipano ogni capolavoro che definirei di vera sartoria.



Frutti, L'arte della pasticceria edito da L'ippocampo, è un capolavoro da contemplare e assaporare, pagina dopo pagina, ricetta dopo ricetta.


video credit L'ippocampo


video e moodboard by L'orto di Michelle
In copertina abiti Oscar de la Renta s/s 2021 - Nel video abiti Givenchy, Valentino, Marni


Rosso ketchup, di biancospino


Protette dai loro rami spinosi le rosse bacche farinose di biancospino nascondono un segreto che va oltre la confettura e fa tremare i pomodori. Possono essere  utilizzate anche nella preparazione del ketchup, come quello proposto in versione gourmet dall'azienda agricola biologica Semetella

Le bacche di rosso vestite, tipiche dell'autunno, prendono, e devo dire con successo, il posto dei pomodori conferendo alla salsa un sentore leggermente affumicato e un sapore agrodolce. Un ketchup di assoluto carattere, che sorprende, e rende speciali hamburger di carne, hot dog, wurstel, fritti, verdure e polpette. 

La natura, con i suoi prodotti, ci sorprende sempre, e diventa ingrediente inaspettato e prezioso proprio quando meno te lo aspetti. Mirca di Semetella, sempre propensa a sperimentare le tante possibilità di trasformazione di frutti e ortaggi della sua terra, lo sa molto bene.


Un abito, un libro: aspettando la bella stagione, ortaggi, frutti, fiori e animali da ammirare, conoscere e indossare



Il catalogo de L’ippocampo, casa editrice indipendente che punta su titoli di alta qualità, specializzata in libri illustrati di arte, design, fotografia, cucina e lifestyle, si arricchisce di nuove interessanti e bellissime pubblicazioni dedicate agli ortaggi, frutti, fiori e animali. 

La bella stagione è in arrivo, e con la speranza di poterla davvero vivere a pieno, ancora chiusi nelle nostre case, non ci resta che sognare di correre presto liberi a piedi nudi nei prati, indossando un abito orticolo, nuovo ma anche vintage, sedersi sotto un albero in fiore, e perdersi tra le pagine di di un libro.

Qui la mia selezione per voi dal catalogo de L'Ippocampo:

Natura vivaMartin Jarrie


Oltre 50 frutti, fiori, ortaggi e animali da ammirare in quest’album di grande formato, adatto a tutte le età. Vivi e vibranti, i dipinti di Martin Jarrie riproducono, sublimandola, la natura che ci circonda, così varia e colorata, generosa e umile. I più piccoli guarderanno in altro modo il mondo, impareranno a contemplare una zucchina, una mela e un limone, o uno scoiattolo; quanto ai più grandi, apprezzeranno le associazioni offerte dal libro, che a immagine della natura fa convivere piccoli e grandi meraviglie.






Il colore dei fiori - Composizioni e accordi cromatici - Michael & Darroch Putnam


« Comporre con i fiori è come dipingere: i fiori sono il mezzo e il colore il messaggio ». A sostenerlo sono Darroch e Michael Putnam, i floral designer dietro al successo dello studio Putnam & Putnam, indiscussi protagonisti della scena newyorkese contemporanea.

Il colore dei fiori - Composizioni e accordi cromatici,  fa seguito al bestseller Il colore dei fiori che introduceva alle caratteristiche e alla stagionalità di ogni fiore.

Questa seconda opera porta il lettore al livello successivo, insegnandogli ad abbinare i colori nelle creazioni floreali. 175 composizioni seguono schemi cromatici ben definiti. A ogni immagine è affiancata una palette, riprodotta in fondo al libro su tesserine-colore removibili, come fonte d’ispirazione e prezioso riferimento per l’acquisto dei fiori. Lo stile Putnam & Putnam si ispira alla ricchezza cromatica e al fasto delle nature morte fiamminghe. Procedendo dal bianco al nero secondo gli schemi classici della Teoria del colore, le composizioni sono raggruppate in sette categorie: accento colore, arcobaleno, gradazione cromatica, colori analoghi, complementari, monocromatici e triadici. A bordo pagina, una barra riprende le tonalità della relativa composizione, tonalità che si ritrovano poi sui campioni- colore removibili in appendice al volume, da portare sempre con noi per dare libero sfogo alla creatività. 





Il piccolo popolo del giardino - François Lasserre


Con il sostegno dell’associazione Humanité et Biodiversité, quest’opera illustrata con precisione e cura presenta i principali insetti e aracnidi dei nostri giardini. Di queste 100 specie, alcune ci sono familiari come le api e le farfalle, altre invece più misteriose come il carabo dorato, il cervo volante e l’efippigera delle vigne. Eppure gran parte di questo piccolo popolo vive intorno a noi! Il presente volume è un invito a conoscerlo meglio, a guardarlo con altri occhi, a scrutarlo con più attenzione e a rispettare questi animaletti per il prezioso ruolo di minuscoli ausiliari, dedicando loro qualche angolo spontaneo tra le aiuole o in fondo al vostro giardino





Atlante di botanica profumata - Jean-Claude Ellena 


Per un profumiere gli odori hanno mille dolcezze, sono note preziose per costruire quel racconto olfattivo che permea ogni profumo e ne spiega l’evolversi. Lavanda, vetiver, gelsomino, cannella… Immerso in queste essenze familiari come in un ricordo o in un paesaggio, Jean-Claude Ellena ci narra la diversità e la composizione delle fragranze attraverso un viaggio poetico, geografico e botanico. Una sorprendente cartografia dei sentori, collegata alla storia dell’esplorazione del mondo, delle nuove terre e delle loro genti, splendidamente illustrata da Karin Doering-Froger. Naso esclusivo di Hermès per quattordici anni, dal 2018 Jean-Claude Ellena è creatore indipendente di profumi.




Nel video di copertina abiti Dolce&Gabbana - Valentino - Christian Dior - Gucci


Qui invece la mia whishlist: 



Frutti - L'arte della pasticceria 
Cédric Grolet

 

Prada - Sfilate . Tutte le collezioni 
Susannah Frankel


Dior - Sfilate. tutte le collezioni da Christian dior a
Maria Grazia Chiuri
Alexander Fury



La Victoria bag di Hermes in pelle di fungo



La Victoria bag di Hermès, grazie alla collaborazione esclusiva della storica maison francese e dalla startup americana di materiali alternativi  MycoWorks, si rinnova, e nei prossimi mesi verrà realizzata anche in pelle vegetale derivata da funghi. Il nuovo materiale Sylvania, ibrido tra natura e biotecnologie, è l'esempio di una nuova generazione di materiali biotecnologici. 

La pelle di fungo utilizzata da Hermes, è prodotta nella manifattura di Emeryville in California da MycoWorks, che ha messo a punto la tecnologia Fine Mycelium,  e viene tinta, rifinitura e lavorata in Francia dai conciatori e dai maestri pellettieri della maison.


Strawberry Dress: l'abito più cool e virale dell'estate 2020

Snobbato da Chiara Ferragni, indossato , e molto criticato, dalla modella curvy Tess Holliday ai Grammy Awards 2020, l'abito in tulle rosa tempestato di piccole fragole glitterate, della giovane design kosovara Lirika Matoshi, è diventato in questi mesi estivi capo virale sui social, raggiungendo una popolarità che non conosce più confini.












Da TikTok a Instagram c'è gente che ha letteralmente perso la testa per questo romantico Strawberry dress realizzato dalla stilista nel 2019, e venduto a 490 dollari. Le vendite ancora oggi impazzano, tanto da diventare un case-study in fatto di business.

Voglia di semplicità, di una vita a contatto con la natura vera quella più rustica, sembrano essere alla base del successo di questo abito dallo stile nostalgico e bucolico, desiderato e amato da tutti.