featured Slider

rosso cuore di melagrana: colore di tendenza per l'autunno inverno 2017-18



Mesi in rosso. Rosso su rosso. Sotto e sopra. Dalla testa ai piedi, di lei ma anche di lui. Rosso cuor di melagrana, pomodoro, ravanello, peperone, mirtillo e lampone. Lucido, opaco, satinato. Intenso, vivace, audace, passionale, sensuale, elegante. Rosso per dare carattere al guardaroba d'autunno, e per scaldare con stile quello invernale. Che rosso sia!

image credit Daniggers via Flickr

Jil Sander

Versace - Marcelo Burlon


Dior Homme - Vivienne Westwood


Giambattista Valli

image credit Nighe Yang via Flikr

Fendi

image credit Pin Light via Flickr

Versace

image credit Zeevveez via Flickr




Max Mara

image credit Gabriella via Flickr

Givenchy
image credit Sa Mu via Flickr
image credit Jean Mauferon via Flickr

Vivetta



a/i 2017-18: effetto sottovuoto












Gli stilisti per questo inverno mettono sottovuoto cappotti e borse, decretando il ritorno del PVC nel nostro guardaroba.

Il materiale polimerico, in versine rigorosamente neutra, ci vestirà dalla testa ai piedi, rinnovando linee e tagli classici di capispalla e accessori.

(Salvatore Ferragamo Calvin Klein - Giorgio Armani)


Miu Miu

Emilio Pucci


Calvin Klein


Mele, arance e pere, non si sono lasciate sfuggire questa nuova tendenza trasparente che svela tutto ciò che sta sotto, e si sono fatte mettere sottovuoto dal pennello e dalla straordinaria abilità pittorica dell'artista Vesna Bursich ( suo blog QUI)
Quelle che potrebbero sembrare delle foto sono, infatti, dei bellissimi dipinti a olio su tela.



Delicate e sottili guaine fogliari esterne di cipolla sottovuoto, trasformate in preziosi gioielli. Collezione 23é Limited Edition (post QUI)





bouquet di funghi





Grandi, piccoli, con il basco o la cloche, in abito plissettato o maculato, corto o lungo, da soli o in famiglia, quest'autunno per i bouquet, sono i funghi l'alternativa più cool ai fiori, alle bacche e ai vari frutti di stagione.

Pioppini, chiodini, orecchioni, e altri funghi, utilizzati magari insieme a delle erbe aromatiche, o a dei piccoli agrumi, renderanno unico e originale, anche il più semplice dei bouquet.


Questi delicati ed eleganti mazzi con funghi, li ho trovati nel bosco di Instagram, e sono della floral design americana Yasmine (vedi profilo QUI).

photo screenshot Instagram @yasminemei 



Mycelium + Timber: mobili dall'apparato vegetativo dei funghi






Nascono dal micelio*, l'apparato vegetativo dei funghi, e dal legno di salice, le lampade e gli sgabelli del designer britannico Sebastian Cox e della ricercatrice Ninela Ivanova.

Il loro progetto, chiamato Mycelium + Timberpresenta una serie di sgabelli e luci, che vedono come punto di partenza della progettazione il secolare naturale matrimonio vissuto nel bosco, tra legno e fungo. 

Semplici pezzi di design, unici nella loro texture che ricorda la pelle scamosciata, leggeri, incredibilmente forti e completamente compostabili, realizzati unendo il micelio di fungo della varietà Fomes Fomentarius, e il legno di salice. Materie prime provenienti dal bosco del designer.



Foto © Sebastian Cox & Ninela Ivanova 
via Dezeen

Fomes Fomentarius 
foto via Google


*micèlio s. m. [lat. scient. mycelium, der. del gr. μύκης «fungo»]. – In botanica, il corpo del fungo, cioè il suo apparato vegetativo, formato da un insieme di filamenti (ife) uni- o pluricellulari, sprovvisti di cloroplasti. Micelî sterili, gruppo di funghi imperfetti (lat. scient. Mycelia sterilia), costituiti dal solo micelio, quindi senza corpi riproduttori. (Treccani)