featured Slider

inspiration_cavolfiore



Cavolfiore, oltre l'orto e fuori dalla cucina.

Condom: un ortaggio per la taglia perfetta!



Se entrando in farmacia sentite dire "vorrei una banana", tranquilli non avete sbagliato negozio, semplicemente qualcuno sta per acquistare una confezione di preservativi "LoveGuide" taglia M.

L'idea, di trasformare banane e carote, in una confezione per preservativi utile ad identificarne con facilità la taglia perfetta, è del giovane studente taiwanese Guan Hao Pan



Cinque pacchetti eco-friendly di diametro differente, che per grafica e colore ricordano altrettanti diversi frutti, progettati per rendere più semplice e immediata la scelta del condom perfetto, sopratutto nella taglia; la giusta misura infatti, mai un preservativo troppo grande o troppo piccolo, gioca un ruolo importante nella sua efficacia. E allora non resta che sperare, almeno per quel 60% di uomini che purtroppo fa una scelta sbagliata, nell'aiuto di banane e carote.





credits Guan Hao Pan 

Per evitare ogni imbarazzo, il giovane studente ha progettato anche un colorato e "fresco" distributore automatico, pensato come un espositore per frutta e verdura.


minestrone couture


Avete presente le verdure per il minestrone? bene, ci sono tutte, ma proprio tutte sugli abiti couture Schiaparelli per la prossima primavera.

la sarta degli ortaggi





C'è chi cuce abiti e chi ortaggi. E che ortaggi!  Finocchi, cavoli, lattughe e barbabietole di straordinaria bellezza. Raffinate sculture tessili da ammirare e rimirare, realizzate cucendo abilmente insieme strati e strati di tessuto con fili di differente tonalità e misura, variando la tensione del filo della macchina da cucire, e naturalmente con tanta abilità manuale e creatività orticola. A coltivare, o meglio realizzare questi ortaggi in tessuto è l'artista inglese della cucitura creativa Rachel Nettles



Affascinata dalle forme, i colori, le texture di piante, frutti e fiori, Rachel, abile utilizzatrice della macchina da ricamo e scultrice del tessuto, crea nel suo studio atelier di Manchester queste straordinarie sculture tridimensionali. Pezzi unici, che mostrano tutta la bellezza dei vegetali e valorizzano le sue attitudini artistiche e il suo background formativo e professionale

Ho fatto due chiacchiere con lei, che a me piace chiamare la sarta degli ortaggi, via email, e devo dire che sono bastate poche righe per capire con quanta passione e tecnica realizza le sue opere e che tanto è il suo desiderio di sperimentare, di spingere la macchina da ricamo ben oltre una semplice cucitura. E sarà deviazione professionale, ma questo è per me affascinante.




La collezione "Cabbage & Nettles" (sito in costruzione) al momento è in vendita da “Otherist” ad Amsterdam e da “Le Grande Magasin” a St Remy De Provence, nel sud della Francia. 

Se interessati all'acquisto è comunque possibile contattare Rachel tramite la sua pagina facebook: Cabbage & Nettles.


vendemmia con la neve




Non sono impazzito, ma credetemi gennaio può essere un buon mese per la vendemmia, sopratutto se le temperature scendono ben al di sotto dello zero, come nella Valle di Susa, dove la raccolta dell'uva non si esaurisce durante l'autunno, ma si rinnova in una delle notti più fredde e gelida dell'anno.