Mycelium + Timber: mobili dall'apparato vegetativo dei funghi






Nascono dal micelio*, l'apparato vegetativo dei funghi, e dal legno di salice, le lampade e gli sgabelli del designer britannico Sebastian Cox e della ricercatrice Ninela Ivanova.

Il loro progetto, chiamato Mycelium + Timberpresenta una serie di sgabelli e luci, che vedono come punto di partenza della progettazione il secolare naturale matrimonio vissuto nel bosco, tra legno e fungo. 

Semplici pezzi di design, unici nella loro texture che ricorda la pelle scamosciata, leggeri, incredibilmente forti e completamente compostabili, realizzati unendo il micelio di fungo della varietà Fomes Fomentarius, e il legno di salice. Materie prime provenienti dal bosco del designer.



Foto © Sebastian Cox & Ninela Ivanova 
via Dezeen

Fomes Fomentarius 
foto via Google


*micèlio s. m. [lat. scient. mycelium, der. del gr. μύκης «fungo»]. – In botanica, il corpo del fungo, cioè il suo apparato vegetativo, formato da un insieme di filamenti (ife) uni- o pluricellulari, sprovvisti di cloroplasti. Micelî sterili, gruppo di funghi imperfetti (lat. scient. Mycelia sterilia), costituiti dal solo micelio, quindi senza corpi riproduttori. (Treccani)


1 commento:

  1. Fantastico! l'unione tra arte e natura è sorprendente!

    RispondiElimina